fbpx

Programmazione 2021-2027: Mercato Unico

1,716FansMi piace
74FollowerSegui

Sin dalla sua fondazione, l’Unione Europea mira a garantire la libera circolazione di persone, merci, servizi e capitali all’interno del suo territorio, anche attraverso un mercato europeo comune in grado di favorire la crescita economica, il progresso, il benessere, la pace e la coesione sociale tra i popoli degli Stati membri.

Nonostante ci siano alcune barriere tecniche, giuridiche e burocratiche che ne intralciano lo sviluppo e l’efficienza, il miglioramento del Mercato Unico costituisce un pilastro imprescindibile per Bruxelles.

Budget e rendicontazione dei progetti europei (1)

Novità, obiettivi e strumenti del nuovo programma per il Mercato Unico

Il programma 2021-2027 previsto nella proposta della Commissione europea riunirà molte attività in un unico quadro coerente con l’intento di ridurre le sovrapposizioni e concentrare gli investimenti nei settori in cui l’incidenza dell’intervento è maggiore.

La proposta della Commissione è articolata in questo modo:

Sicurezza alimentare:

Il programma intende prevenire, contrastare e debellare le malattie animali e gli organismi nocivi per le piante, sostenere il miglioramento del benessere degli animali, migliorare l’efficacia, l’efficienza e l’affidabilità dei controlli ufficiali e favorire la sostenibilità della produzione e del consumo di alimenti.

Per raggiungere questi obiettivi si prevede l’impiego di un sistema di allarme rapido per gli alimenti e i mangimi, l’utilizzo di laboratori di riferimento e centri di riferimento dell’Unione Europea e il finanziamento delle misure di emergenza e della formazione per le autorità competenti in materia di alimenti, mangimi, salute e benessere degli animali e delle piante coltivate.

Protezione dei consumatori:

La Commissione aspira a garantire che i prodotti che vengono immessi sul mercato siano sicuri e che i consumatori siano sempre più aggiornati sulle regole.

Inoltre, a tal proposito, viene considerato essenziale aiutare le autorità nazionali a collaborare efficacemente e rapidamente.

In questo caso è prevista la predisposizione di un sistema di allarme rapido per i prodotti pericolosi, una rete di cooperazione per la tutela dei consumatori per contrastare le pratiche illegali a livello dell’UE, la costituzione di centri europei per risolvere problemi e un sistema di risoluzione delle controversie online.

Competitività:

L’obiettivo principale della Commissione è fornire diverse forme di sostegno alle imprese e PMI. Viene quindi ritenuto fondamentale erogare sostegno finanziario, agevolare l’accesso ai mercati attraverso la riduzione degli oneri amministrativi, sostenere la diffusione dell’innovazione e promuovere un contesto favorevole alle imprese.

Queste azioni prevedono un miglioramento della rete Enterprise Europe capace di offrire un pacchetto integrato di consulenza alle PMI su come innovare e crescere a livello internazionale e la messa a disposizione di finanziamenti tramite debito e capitale proprio, nel quadro della sezione PMI del Fondo InvestEU, a cui verranno destinati 2 miliardi di euro.

Efficacia del Mercato Unico:

Questo settore necessita di far attuare e far rispettare le regole in vigore. Oltre ciò, è considerata vitale per il mercato l’erogazione di nuove regole in settori comprendenti il diritto societario e contrattuale, l’antiriciclaggio e la libera circolazione di capitali.

Inoltre, tra gli obiettivi del nuovo programma ci sono:

  • la volontà di garantire servizi finanziari in grado di rispondere alle necessità dei consumatori, della società e degli utenti finali,
  • il potenziamento degli strumenti e delle competenze della Commissione ai fini di un’efficace applicazione delle regole di concorrenza nell’era digitale
  • il miglioramento del funzionamento del mercato unico sul terreno, fornendo aiuto agli acquirenti pubblici nell’utilizzo del denaro dei cittadini.

Si intende perseguire questi obiettivi attraverso la creazione di uno sportello digitale unico in grado di fornire servizi amministrativi online ai cittadini e alle imprese, l’implementazione di un sistema di informazione del mercato interno per lo scambio di informazioni fra le autorità e il miglioramento di SOLVIT, la rete per la risoluzione dei problemi per i cittadini e le imprese.

Statistiche europee: 

Al fine di migliorare il mercato comune europeo, la Commissione ritiene necessario avere sempre dati aggiornati e attendibili. E’ dunque prevista l’erogazione di finanziamenti agli istituti nazionali di statistica per la produzione e la diffusione di statistiche di alta qualità per monitorare la situazione economica, sociale, ambientale e territoriale degli Stati membri.

Ciò sarà possibile attraverso un rafforzamento del partenariato tra Eurostat, l’Ufficio statistico dell’UE, e gli istituti nazionali di statistica (per l’Italia: l’ISTAT) attraverso l’utilizzo di dati, sistemi intelligenti e tecnologie digitali.

Norme efficaci:

L’aumento del numero e del tipo di relazioni all’interno del Mercato Unico necessita dell’elaborazione continua di norme a livello europeo. La Commissione ha quindi ritenuto necessario stanziare finanziamenti per le organizzazioni europee di normazione, oltre a stabilire una cooperazione efficiente con le stesse.

Il finanziamento

Per l’intero programma la Commissione ha proposto una dotazione finanziaria pari a 4 miliardi di euro, di cui la metà verranno stanziati per il Fondo InvestEU.

La ripartizione stimata del programma per il Mercato Unico prevede:

  • 5% consumatori
  • 5% normazione
  • 11% mercato unico
  • 14% statistiche
  • 24% competitività delle PMI
  • 41% salute

Gli obiettivi

Come detto, il programma per il Mercato Unico mira a proteggere i consumatori e consentire alle PMI di prosperare. Gli obiettivi del programma sono:

  • mantenere un elevato livello di sicurezza alimentare
  • fornire ai consumatori una protezione ancora migliore
  • incrementare la competitività delle imprese, in particolare delle PMI
  • migliorare la governance del mercato unico ed il rispetto delle regole
  • produrre e diffondere statistiche di alta qualità
  • elaborare norme europee efficaci

Il Mercato Unico costituisce dunque un programma fondamentale per il consolidamento dell’economia e della società europea.

Infatti, sin dalla sua creazione, è stato concepito come uno strumento in grado di raccogliere i benefici dell’apertura e allo stesso tempo mitigare i costi per i più vulnerabili, oltre a promuovere la crescita proteggendo al contempo i cittadini europei dalle ingiustizie dei liberi mercati.

Leggi anche:

Rimani aggiornato: iscriviti gratuitamente al nostro servizio informativo

Quanto è stato utile questo contenuto?

5 / 5. 1

La redazione di Prodos Academy
La redazione di Prodos Academyhttps://www.prodosacademy.com/
Prodos Academy è la piattaforma didattica per la formazione e l’aggiornamento nel settore dell’europrogettazione. Nata nel 2016 dalla sinergia tra Prodos Consulting e Obiettivo Europa, è il frutto del lavoro di professionisti con esperienza pluridecennale in finanziamenti europei e formazione, pronti a condividere con te passione e competenza.

La nostra Community

Corsi online
Formazione

Hai bisogno di assistenza per scrivere un progetto?

Contatta gli esperti di Prodos Consulting.

🎯 Consigli pratici di Europrogettazione!

Scarica la mini - guida di Prodos Academy, l'unica piattaforma in Italia sui fondi europei per la formazione e l’aggiornamento.
 

  • Dove trovare i bandi europei più adatti al tuo progetto
  • Come leggere un bando europeo
  • La lingua dell'europrogettazione
  • Come scrivere un progetto europeo
  • La disseminazione dei risultati
  • La compilazione del budget
  • Come ragiona il valutatore di progetti europei
     
✅ SCARICA GRATIS ORA!
close-link
🚀 Inizia ora la tua formazione!
Video lezioni - Materiale scaricabile - Tutoring via chat - Attestato di frequenza
➡ Vai al catalogo
close-image
🚀 Inizia ora la tua formazione!
➡ VAI AL CATALOGO
close-image
Tecniche di progettazione, news, consigli di docenti esperti, inviti ad eventi esclusivi.
ISCRIVITI
close-image