fbpx

LIFE 2021-2027: le novità del nuovo settennio sull’ambiente

1,839FansMi piace
75FollowerSegui

Aprile 2019: accordo provvisorio raggiunto dal Parlamento europeo e dal Consiglio sul Programma LIFE per l’ambiente e l’azione per il clima, nell’ambito del prossimo bilancio a lungo termine dell’UE per il periodo 2021-2027.

Si tratta di uno dei programmi di finanziamento dell’UE per i quali la Commissione ha proposto uno dei maggiori aumenti proporzionali per il nuovo settennio. Secondo le prime anticipazioni, l’Unione Europea ha stanziato ben 5,45 miliardi di euro per LIFE 2021-2027, aumentando i fondi di 1,95 miliardi di euro rispetto al periodo 2014-2020.

Inoltre, per rendere il finanziamento a favore del clima una voce di spesa ancora più consistente, la Commissione ha proposto che almeno il 25% della spesa UE di tutti i Programmi (particolarmente in relazione a politica di coesione, sviluppo regionale, energia, trasporti, ricerca e innovazione, politica agricola comune e politica di sviluppo) venga destinato al raggiungimento di obiettivi climatici.

Parallelamente, a titolo compensativo, si prefigurano alcuni risparmi, soprattutto per quanto riguarda i finanziamenti complessivi a favore della Politica Agricola Comune (PAC) e della politica di coesione, che subiranno una riduzione.

Settori d’intervento e sottoprogrammi

Il finanziamento si concentrerà dunque sulla tutela dell’ambiente, sulla mitigazione dei cambiamenti climatici e sul sostegno alla transizione verso l‘energia pulita, ottimizzando l’efficienza energetica e aumentando la quota di energie rinnovabili.

In questo modo l’UE intende raggiungere i suoi obiettivi climatici mirando contemporaneamente all’impatto climatico “zero emissioni” entro il 2050.

Il nuovo Programma LIFE 2021-2027 comprenderà principalmente 2 settori di intervento e 4 sottoprogrammi.

Per quanto riguarda i primi si tratta di ambiente e azione per il clima, mentre i sottoprogrammi saranno:

  • Natura e biodiversità (2,150 miliardi di €)
  • Economia circolare e qualità della vita (1,350 miliardi di €)
  • Mitigazione dei cambiamenti climatici e adattamento (0,950 miliardi di €)
  • Transizione all’energia pulita (1 miliardo di €)

Le novità principali del nuovo Programma LIFE 2021-2027

  • Prosecuzione del sostegno alla transizione verso l’economia circolare e maggiore mitigazione dei cambiamenti climatici: sono previsti in particolare fondi per conseguire gli obiettivi strategici fondamentali in linea con la visione strategica a lungo termine dell’UE per un’economia prospera, moderna, competitiva e a impatto climatico zero entro il 2050. Gli interventi sosterranno la transizione completa a un’economia circolare, la preservazione e il miglioramento della qualità dell’aria e dell’acqua nell’UE, l’attuazione del quadro 2030 dell’UE per il clima e l’energia e l’assolvimento degli impegni assunti con l’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici.
  • Maggiore accento sul sostegno alla transizione verso l’energia pulita: un nuovo sottoprogramma specifico stimolerà gli investimenti sostenendo le attività finalizzate all’efficienza energetica e all’energia rinnovabile, in particolare nei settori e nelle regioni europee in ritardo nella transizione verso l’energia pulita.
  • Maggiore concentrazione sulla tutela della natura e della biodiversità: in un ambito tradizionale del programma LIFE, la nuova tipologia specifica dei “progetti strategici di tutela della natura”, destinata a tutti gli Stati membri, concorrerà a integrare gli obiettivi in materia di natura e biodiversità in altre politiche e programmi di finanziamento, quali l’agricoltura e lo sviluppo rurale, per migliorare la coerenza d’impostazione trasversalmente ai settori.
  • Semplicità e flessibilità per favorire lo sviluppo e l’attuazione di soluzioni innovative per rispondere alle sfide ambientali e climatiche.

Eventi correlati

Infine, la Commissione, al fine di illustrare in modo più dettagliato le novità del Programma, ha organizzato un Information&Networking Day  a Bruxelles, che ha visto la partecipazione di Start-Up, PMI, Università, Istituti di Ricerca, ONG, grandi compagnie, autorità governative e società di consulenza di tutti i Paesi dell’Unione. Un’occasione interessante per un confronto diretto con gli esperti dell’Agenzia Esecutiva e lo scambio con potenziali partner per futuri progetti LIFE.

Leggi anche: 

Rimani aggiornato: iscriviti gratuitamente al nostro servizio informativo

Quanto è stato utile questo contenuto?

0 / 5. 0

La redazione di Prodos Academy
La redazione di Prodos Academyhttps://www.prodosacademy.com/
Prodos Academy è la piattaforma didattica per la formazione e l’aggiornamento nel settore dell’europrogettazione. Nata nel 2016 dalla sinergia tra Prodos Consulting e Obiettivo Europa, è il frutto del lavoro di professionisti con esperienza pluridecennale in finanziamenti europei e formazione, pronti a condividere con te passione e competenza.

[PDF] Il lavoro dell'Europrogettista

La nostra Community

Seguici su Facebook!

🇪🇺 Partecipa gratuitamente!

[PDF] Consigli di Europrogettazione

Hai bisogno di assistenza per scrivere un progetto?

Contatta gli esperti di Prodos Consulting.

🇪🇺 Vuoi diventare un 
Europrogettista?

Scarica la mini - guida di Prodos Academy, l'unica piattaforma in Italia sui fondi europei per la formazione e l’aggiornamento.
 
  • La figura dell'Europrogettista
  • Quali attività può svolgere l’esperto in fondi europei?
  • Da dove iniziare?
  • Il percorso formativo
  • Quali sbocchi professionali può offrire una formazione dedicata?
  • Il rapporto con i committenti
  • Le condizioni economiche
✅ SCARICA GRATIS ORA!
>
close-link
🚀 Inizia ora la tua formazione!
Video lezioni - Materiale scaricabile - Tutoring via chat - Attestato di frequenza
➡ Vai al catalogo
close-image
🚀 Inizia ora la tua formazione!
➡ VAI AL CATALOGO
close-image
Tecniche di progettazione, news, consigli di docenti esperti, inviti ad eventi esclusivi.
ISCRIVITI
close-image