Fondazione Unipolis lancia un bando per la rinascita culturale delle città

Fondazione Unipolis ha lanciato il bando nazionale “Culturability – rigenerare spazi da condividere”, intendendo sostenere progetti innovativi in ambito culturale e creativo ad alto impatto sociale, volti a recuperare spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione.

Le risorse messe a disposizione dalla Fondazione Unipolis ammontano a 400 mila euro e sono articolate in contributi di natura economica per lo sviluppo dei progetti selezionati, erogazione di servizi di formazione e accompagnamento per l’empowerment dei team proponenti, rimborsi spese per partecipare alle attività di supporto.

L’iniziativa risponde all’esigenza di ridefinire l’utilizzo degli spazi divenuti disponibili a seguito della crisi economica e del cambiamento dei processi produttivi assieme all’affermarsi di una diversa concezione delle città. Inoltre, intende attribuire una nuova identità ai luoghi culturali che hanno perso la propria funzione originaria, quali teatri, cinema, musei, e favorire l’utilizzo di spazi che presentano una vocazione culturale e creativa per occasioni di socialità.

I soggetti ammessi a presentare proposte sono:

• organizzazioni non profit, imprese cooperative e private che operano in campo culturale ricercando un impatto sociale, con sede in Italia e un organo di gestione composto prevalentemente da giovani under 35;

• team informali composti prevalentemente da giovani under 35;

• reti di partenariato fra organizzazioni.

Le proposte progettuali dovranno essere presentate alla Fondazione Unipolis entro il 13 aprile 2017, compilando il form on-line sul sito www.culturability.org.

Tra le proposte pervenute e valutate ammissibili, saranno selezionati 15 progetti che beneficeranno di una prima fase di attività di formazione e mentoring. Attraverso tale percorso, i team selezionati avranno la possibilità di sviluppare le proprie competenze mediante un processo di empowerment che possa supportare l’avvio e lo sviluppo dei progetti proposti.

In questa fase, i partecipanti saranno anche stimolati a confrontarsi, sviluppando e potenziando partnership e progettualità condivise. Inoltre, saranno supportati nell’individuazione e accessibilità di altre possibili fonti di natura finanziaria.

Al termine del percorso di formazione e mentoring, i 15 team selezionati dovranno inviare via mail un dossier definitivo con una versione aggiornata del proprio progetto, entro il 3 agosto 2017.

Tra i 15 dossier consegnati, verranno selezionati i 5 progetti migliori, ciascuno dei quali accederà al contributo economico di 50.000€ a fondo perduto e parteciperà a un ulteriore percorso di mentoring.

Altri 2 progetti saranno destinatari di una “menzione speciale” e assegnatari di un contributo di 10 mila euro ciascuno.

La Redazione di Prodos Academy

Quanto è stato utile questo contenuto?

0 / 5. 0

La redazione di Prodos Academyhttps://www.prodosacademy.com/
Prodos Academy è la piattaforma didattica per la formazione e l’aggiornamento nel settore dell’europrogettazione. Nata nel 2016 dalla sinergia tra Prodos Consulting e Obiettivo Europa, è il frutto del lavoro di professionisti con esperienza pluridecennale in finanziamenti europei e formazione, pronti a condividere con te passione e competenza.

I nostri eBook gratuiti

I nostri corsi di formazione online
FORMAZIONE