fbpx

Europa Creativa: pubblicati gli esiti della call per progetti di cooperazione europea 2018

1,619FansMi piace
65FollowerSegui

Sono ben 16 i progetti italiani co-finanziati nell’ambito della call sulla cooperazione europea 2018 di Europa Creativa.

Medaglia d’oro per l’Italia, che sale sul gradino più alto del podio con 13 progetti finanziati per la piccola scala e 3 per la larga scala.

Budget e rendicontazione dei progetti europei (1)

Un’opportunità imperdibile, quella offerta dalla call per progetti di cooperazione di Europa Creativa, per sviluppare sinergie a livello transnazionale nei settori della cultura e della creatività. In tale ambito, le parole d’ordine per i progetti culturali e creativi sono:

  • circolazione di idee e opere
  • mobilità di artisti e operatori del settore
  • accessibilità di iniziative culturali e artistiche per un vasto pubblico
  • innovazione e creatività nel settore della cultura

Cosa finanzia questa call di Europa Creativa?

La call dedicata ai progetti di cooperazione europea supporta azioni volte a:

  • favorire lo sviluppo di competenze, abilità e know-how degli operatori culturali, con un occhio attento all’utilizzo delle nuove tecnologie
  • testare approcci innovativi attraverso azioni di audience development
  • testare nuovi modelli di business culturale
  • facilitare l’accesso ad opportunità professionali
  • favorire lo sviluppo di opportunità di co-produzione
  • migliorare l’accesso a opere culturali e creative a livello europeo, stimolando l’interesse anche mediante il coinvolgimento diretto del pubblico
  • favorire la cooperazione internazionale e lo sviluppo delle carriere nell’UE e oltre
  • organizzare attività culturali internazionali, come eventi itineranti, mostre, scambi e festival
  • sostenere la circolazione della letteratura europea

I progetti possono coprire uno o più settori culturali e creativi e possono essere interdisciplinari.

Se hai in mente un progetto innovativo per il settore culturale, il perCorso cultura e creatività dedicato alle tecniche di progettazione per i programmi di finanziamento europei per la cultura, l’arte e la creatività,  può essere di tuo interesse.

16 video-lezioni strutturate in 3 macro-moduli: tecniche di redazione progettuale; tecniche di budgeting e rendicontazione; programmi europei per i settori cultura e creatività, con particolare riguardo a Europa Creativa ma anche ad Erasmus Plus, Horizon 2020 e JPI Cultural Heritage.

 

L’Italia è il Paese più attivo nella partecipazione alla call di cooperazione europea di Europa Creativa

Secondi i dati resi disponibili dall’EACEA, l’Agenzia europea responsabile per il programma Europa Creativa, l’Italia si attesta come primo Paese per tasso di partecipazione alla call 2018 per la piccola scala, e il secondo dopo la Francia per la larga scala.

Il tasso di partecipazione è parimenti elevato se si considera non solo in numero di application con project leader italiani ma anche il numero di progetti presentati che prevedono il coinvolgimento di organizzazioni partner italiane.

E dopo mesi dalla chiusura del bando, lo scorso 18 gennaio 2018, finalmente l’attiva partecipazione dell’Italia è stata ripagata: su 81 progetti italiani presentati per la piccola scala, ben 13 sono stati ammessi a finanziamento. Per i progetti su larga scala, invece, saranno finanziati 3 idee su 12 presentate da capofila italiano.

Un eccellente risultato, che rende l’Italia con il suo bagaglio artistico e culturale una portavoce valida di idee, competenze, opportunità e capacità atte a realizzare progetti che abbiano un respiro europeo e che possano mettere in movimento idee ed artisti, attraverso lo sviluppo di partnership di successo con altre realtà culturali.

Prima di presentare i progetti che hanno avuto successo, ricordiamo qual è la differenza tra progetti “su piccola scala” e “su larga scala”.

 

 Cosa si intende per progetti “su piccola scala”?

Le iniziative su piccola scala sono progetti che possono avere una durata massima di 48 mesi e che devono obbligatoriamente prevedere il coinvolgimento di minimo tre partner appartenenti a tre diversi Paesi partecipanti al programma: un project leader e due partner di progetto.

Per tali tipologie di progetti, è previsto un co-finanziamento massimo di 200.000 euro, per una quota massima pari al 60% del costo totale di progetto.

 

Ecco l’elenco dei progetti ammessi e dei beneficiari italiani (project leader) della call 2018 per la piccola scala

  • CReative European ARCHives as innovative cultural hubs – Fondazione Banco di Napoli
  • Reconstruction of identities – Comune di Savignano sul Rubicone
  • CrossOpera. Otherness: fear and discovery – Fondazione Teatro Comunale di Modena
  • CLASH! When classic and contemporary dance collide and new forms emerge – Balletto di Roma Consorzio Nazionale del Balletto SCARL
  • Four by Four. Discovering Young Composers of Europe – Divertimento Ensemble
  • POWER – Performances Of Wide Enrichment to Raise awareness on different abilities and promote integration – Nazareno società Cooperativa Sociale
  • Opera InCanto – Europa InCanto Onlus
  • Opera out of Opera – Conservatorio di Santa Cecilia
  • Music for Sound Integration in the Creative sector – Ensemble Amadeus
  • Unprepared Heart – Fondazione MUBA
  • Teen Ambassadors across Europe – Segni d’Infanzia Associazione Artistica e Culturale
  • MAUERSPRINGER (Jumping walls) New forms of artistic expression and participation in European street theatre – Teatro Due Mondi Associazione Culturale
  • Rights4kids – Theatre Performances to promote the Convention on the Rights of the Child – AIDA

Cosa si intende per progetti “su larga scala”?

Le iniziative su ampia o larga scala sono progetti che devono prevedere obbligatoriamente il coinvolgimento di un project leader e di cinque partner, appartenenti complessivamente a sei diversi Paesi partecipanti al programma.

Per tali tipologie di progetti, è previsto un co-finanziamento massimo di 2.000.000 di euro, per una quota massima pari al 50% del costo totale di progetto.

Anche per queste iniziative, la durata massima prevista è di 48 mesi.

 

Ecco l’elenco dei progetti italiani ammessi a finanziamento nell’ambito della call 2018 per la larga scala

  • MAPPING – A Map on the aesthetics of performing arts for early years – La Baracca Società Cooperativa Onlus
  • Audience DEvelopment STrategies for cultural organizations in Europe – Fondazione Fitzcarraldo
  • Be SpectACTive! – Associazione Culturale Capotrave/Kilowatt

Infine, non dimentichiamoci che molte altre organizzazioni italiane saranno coinvolte come partner in numerosi altri progetti finanziati.

Per maggiori dettagli su tutti i progetti europei ammessi a finanziamento e sui rispettivi partenariati, è possibile consultare gli elenchi ufficiali pubblicati dall’EACEA.

 

Progetti finanziati e casi di successo: ottimi spunti

Impazienti di scoprire come i progetti finanziati dalla call 2018 prenderanno forma nei prossimi mesi, vi consigliamo di consultare già alcuni esempi di progetti finanziati nelle precedenti edizioni della call di cooperazione europea di Europa Creativa.

Lo studio di casi di successo e best practices è un ottimo esercizio per comprendere quali sono i punti di forza che caratterizzano un progetto vincente e in linea con le richieste della Commissione, nonché una fonte di ispirazione per valorizzare al meglio la propria idea e stimolare lo sviluppo di sinergie efficaci.

Sulla nostra piattaforma, nella sezione project tools > casi di successo, è possibile consultare alcuni dei progetti di cooperazione che hanno ricevuto il titolo di “success stories , finanziati nell’ambito di Europa Creativa, sotto-programma Cultura.

Quanto è stato utile questo contenuto?

/ 5.

La redazione di Prodos Academy
La redazione di Prodos Academyhttps://www.prodosacademy.com/
Prodos Academy è la piattaforma didattica per la formazione e l’aggiornamento nel settore dell’europrogettazione. Nata nel 2016 dalla sinergia tra Prodos Consulting e Obiettivo Europa, è il frutto del lavoro di professionisti con esperienza pluridecennale in finanziamenti europei e formazione, pronti a condividere con te passione e competenza.

Naviga tra le categorie

Hai bisogno di assistenza per scrivere un progetto?

Contatta gli esperti di Prodos Consulting.

Tecniche di progettazione, news, promozioni, eventi. Tutto nella nostra newsletter mensile.
Iscriviti
close-image