fbpx

Nuovo corso online

In promozione!

Buone pratiche Erasmus+: digitalizzazione e creatività per affrontare sfide e cogliere opportunità nell’era COVID-19

Erasmus+: come e dove trovare altri casi di successo

Sulla pagina Erasmus+ Project Results è possibile trovare altri esempi di progetti di questo tipo cliccando sul tasto Advanced Research.

Ad esempio, per trovare progetti simili a “OERup!” basterà applicare i seguenti filtri in ordine cronologico:

  • Riga 1 (All Options): “Good Practices Example” e “Success Stories”
  • Riga 2 (All Programmes): “Erasmus+”
  • Riga 3 (All Actions): “KA2 – Cooperation for Innovation and the exchange of good practices”
  • Riga 4 (All Action Types):
    • “KA201: Strategic Partnership for school education” (se lavoriamo per una scuola primaria o secondaria)
    • “KA201: Strategic Partnership for adult education” (se lavoriamo per un centro di formazione per adulti)
    • “KA201: Strategic Partnership for vocational education and training” (se lavoriamo per un centro di istruzione e formazione professionale)
  • Riga 5 (All Topics):
    • ICT – new technologies – digital competences
    • New innovative curricula/educational methods/development of training courses
    • Pedagogy and didactics
    • Digital skills

Nel caso in cui foste alla ricerca di progetti Erasmus nel settore cultura e creatività, sarà necessario inserire nella riga 5 “All Topics” anche il filtro “Creativity and culture” e “Social entrepreneurship/social innovation”.

Una volta inseriti i filtri e avviata la ricerca, sarà possibile aggiungere tutti i progetti di nostro interesse alla lista dei preferiti, cliccando sul tasto blu a destra “Add to booklet”.

Quando saremo soddisfatti dei risultati raccolti, basterà cliccare sull’icona del carrello in basso a destra.

Infine con un click sul tasto “Download as PDF” si otterrà un documento con le descrizioni dei progetti selezionati.

Se i risultati in risposta ai filtri e alle parole chiave applicate scarseggiano, non scoraggiatevi!

Potrebbe addirittura essere un buon segno: forse avete in mente un’idea davvero innovativa a cui nessuno ha ancora pensato.

Se, al contrario, trovate molti progetti con caratteristiche simili a quello che state ideando, integrate gli aspetti positivi di quei progetti nel vostro.

A questo punto non resta che chiedersi:

  • Che cosa resta ancora da fare in quest’ambito?
  • Che cosa può aggiungere il mio progetto a ciò che già esiste?
  • Quale bisogno resta ancora da soddisfare?
  • Quale problema da risolvere?

Ricordiamoci sempre che un progetto ha ragione di esistere solo se soddisfa una necessità o risolve un problema.

Inoltre, qualsiasi sia il livello a cui operiamo, i nostri obiettivi devono sempre essere in linea con quelli della CE, per contribuire, seppur a livello locale, regionale, o nazionale, alle sfide globali che l’Unione Europea deve affrontare.

Quanto è stato utile questo contenuto?

5 / 5. 1

La redazione di Prodos Academyhttps://www.prodosacademy.com/
Prodos Academy è la piattaforma didattica per la formazione e l’aggiornamento nel settore dell’europrogettazione. Nata nel 2016 dalla sinergia tra Prodos Consulting e Obiettivo Europa, è il frutto del lavoro di professionisti con esperienza pluridecennale in finanziamenti europei e formazione, pronti a condividere con te passione e competenza.