fbpx

Apre il Bando Interreg MED 2018 con un budget di 32 milioni di euro

1,716FansMi piace
74FollowerSegui

Crescita blu, turismo sostenibile, biodiversità al centro del nuovo bando relativo al programma di Cooperazione Territoriale Interreg MED. C’è tempo fino al 31 gennaio 2019 per presentare le domande.

Promuovere lo sviluppo e la crescita sostenibile nell’area del Mediterraneo, lavorando insieme per trovare soluzioni condivise a sfide comuni: questo l’obiettivo del Programma di Cooperazione Transnazionale Interreg Med 2014-2020, che coinvolge 13 Paesi dell’area del Mediterraneo e vede una dotazione finanziaria complessiva pari a 276 milioni di euro.

Budget e rendicontazione dei progetti europei (1)

Da giugno 2015 –  data di approvazione del Programma da parte della Commissione Europea – a marzo 2018, sono stati lanciati 3 bandi: 91 le proposte progettuali approvate, in cui sono coinvolti 224 project partner italiani (il 24% dei 923 partner totali). Un ruolo davvero rilevante, ancora più se pensiamo che in ben 49 progetti l’Italia ha il ruolo di Lead partner.

 

il Programma di Cooperazione Transnazionale Interreg Med

Il Programma di Cooperazione Transnazionale Interreg Med 2014-2020 è un programma che interessa l’area del Mediterraneo. I 13 paesi partner, che raggruppano un totale di 57 regioni, lavorano insieme con l’obiettivo di affrontare sfide al di là dei confini nazionali come l’aumento dell’efficienza energetica, la protezione delle risorse naturali e culturali e l’innovazione.

L’obiettivo generale del Programma MED è quello di promuovere una crescita sostenibile nell’area mediterranea favorendo concetti e pratiche innovative e un uso razionale delle risorse, sostenendo l’integrazione sociale attraverso un approccio di cooperazione territoriale integrato.

Rispetto alla programmazione 2007-2013, l’area di cooperazione è leggermente modificata. Tre nuove regioni sono entrate a far parte del programma, in particolare Lisbonne (Portogallo), Midi-Pyrénées (Francia) e Val d’Aosta (Italia). L’argomento chiave rimane la “Dimensione Mediterranea” comprensiva della definizione di strategie macro regionali e dei bacini del Mediterraneo. L’area è quindi costituita da 57 regioni divise fra i 10 Stati Membri dell’UE e 3 Paesi IPA.

Il programma è progettato in modo integrato con progetti di natura complementare, con l’obiettivo di rafforzare l’impatto e la visibilità della cooperazione mediterranea attraverso processi strutturati di capitalizzazione e governance. L’architettura Interreg MED è composta da tre tipologie di progetti:

  1. I progetti modulari che studiano, testano e trasferiscono i principali risultati a livello territoriale, rispondendo alle esigenze dei territori. Sono progettati con un “approccio basato su moduli” per riflettere le tre fasi successive di un intervento pubblico: una fase di studio e sviluppo di strategie e politiche (Modulo 1); una fase di test, per validare l’ipotesi sviluppata e trasferirla nei territori (Modulo 2); una fase di capitalizzazione dei risultati a livello transnazionale (Modulo 3);
  2. I progetti orizzontali che creano e animano comunità tematiche e raggruppano i risultati dei progetti modulari per rafforzare e integrare processi efficaci di capitalizzazione;
  3. Progetti di governance delle autorità nazionali e regionali e dei progetti strategici dell’Asse 4

I tre livelli sono strettamente interconnessi e si alimentano a vicenda attraverso una dinamica circolare. Sulla base dell’approccio del modulo, sono possibili diversi tipi di progetti all’interno del programma MED Interreg, singoli moduli o multi-moduli.

 

IL BANDO 2018

La nuova call, aperta dal 30 ottobre 2018 fino al 31 gennaio 2019 – finanzia unicamente progetti multi-modulo M2+M3 (sperimentazione/azioni pilota, trasferimento, capitalizzazione, mainstreaming) che riguardino i seguenti Obiettivi specifici e focus mirati:

  • Obiettivo 1.1 – Crescita blu, con focus sui cluster marittimi;
  • Obiettivo 3.1 – Turismo sostenibile, con focus su aree insulari e scarsamente popolate;
  • Obiettivo 3.2 – Protezione della biodiversità, con focus sulle aree marine protette.

Il budget del Bando ammonta a 30 milioni di euro di fondi FESR (ripartiti in 8 milioni su OS 1.1 ed in 22 milioni su O.S. 3.1 e 3.2) ai quali si sommano 2 milioni di fondi IPA. Il budget di ciascuna proposta progettuale potrà variare tra i 2,5 ed i 4,0 milioni di euro.

Il processo di candidatura sarà gestito in due fasi:

  1. Pre-application phase: la presentazione dell’application form deve avvenire entro il 31 gennaio attraverso il sistema di monitoraggio del programma (14 febbraio per il caricamento degli allegati nell’applicativo).
  2. Full- application phase: per i progetti ammessi alla seconda fase (selezione entro aprile 2019) si potranno presentare le application form complete entro maggio – giugno 2019.

 

L’approvazione definitiva dei progetti è prevista entro settembre 2019.

Sul sito del programma è disponibile la documentazione completa del bando:

  • Terms of references (per ciascun obiettivo specifico)
  • Criteri di valutazione specifici per il terzo bando
  • Fac-simile application form
  • Guida SYNERGIE
  • Programma INTERREG MED
  • Manuale del programma aggiornato

Il Segretariato Congiunto del programma ha organizzato un INFODAY sulla call,  a Marsiglia il prossimo 28 novembre e  al quale è  possibile già registrarsi.

 

Leggi anche:

Quanto è stato utile questo contenuto?

0 / 5. 0

La redazione di Prodos Academy
La redazione di Prodos Academyhttps://www.prodosacademy.com/
Prodos Academy è la piattaforma didattica per la formazione e l’aggiornamento nel settore dell’europrogettazione. Nata nel 2016 dalla sinergia tra Prodos Consulting e Obiettivo Europa, è il frutto del lavoro di professionisti con esperienza pluridecennale in finanziamenti europei e formazione, pronti a condividere con te passione e competenza.

La nostra Community

Corsi online
Formazione

Hai bisogno di assistenza per scrivere un progetto?

Contatta gli esperti di Prodos Consulting.

🎯 Consigli pratici di Europrogettazione!

Scarica la mini - guida di Prodos Academy, l'unica piattaforma in Italia sui fondi europei per la formazione e l’aggiornamento.
 

  • Dove trovare i bandi europei più adatti al tuo progetto
  • Come leggere un bando europeo
  • La lingua dell'europrogettazione
  • Come scrivere un progetto europeo
  • La disseminazione dei risultati
  • La compilazione del budget
  • Come ragiona il valutatore di progetti europei
     
✅ SCARICA GRATIS ORA!
close-link
🚀 Inizia ora la tua formazione!
Video lezioni - Materiale scaricabile - Tutoring via chat - Attestato di frequenza
➡ Vai al catalogo
close-image
🚀 Inizia ora la tua formazione!
➡ VAI AL CATALOGO
close-image
Tecniche di progettazione, news, consigli di docenti esperti, inviti ad eventi esclusivi.
ISCRIVITI
close-image